I BENEFICI DELLO SPORT NEI BAMBINI E NEI RAGAZZI.

Fare sport fin da piccoli permette di acquisire un bagaglio di esperienze motorie che sarà prezioso per tutta la vita. Un bambino che ha fatto sport, infatti, da grande sarà molto più avvantaggiato rispetto a chi non ha mai praticato attività fisica, perché ha strutturato una muscolatura migliore e ha ‘sperimentato’ e formato il proprio corpo in un’età in cui si sviluppano le cosiddette capacità coordinative, come l’equilibrio e l’orientamento, e le capacità condizionali,ossia la forza,la resistenza e la velocità.

La SIP, Società Italiana di Pediatria ha dichiarato che “il 18% dei bambini italiani fa sport 1 ora alla settimana, mentre il 36% guarda la tv o i videogiochi per più di 2 ore al giorno”. A scopo preventivo basterebbe togliere un’ora al video e trasformarla in 60 minuti di attività fisica, come giocare all’aperto e camminare. Fin da piccoli, i bambini/ragazzi conducono una vita sedentaria, trascorrono tante ore a letto, poi vanno all’asilo o a scuola,il più delle volte in macchina o con i mezzi pubblici, dove restano per 7/8 ore, se non di più. Tornati a casa, fanno i compiti, guardano la tv e poi si cena. Insomma,per tutta la giornata praticamente non si muovono mai.  Solo 1 bambino su 4, a 10 anni di età, va a scuola a piedi o in bicicletta.

Quali sono i rischi di tanta sedentarietà? Innanzitutto il sovrappeso se poi alla sedentarietà si associa anche un’alimentazione non corretta(davanti alla tv è facile eccedere in merendine fuori pasto non  proprio ‘light’), si aggiunge il rischio che, andando avanti con gli anni, aumentano i valori di colesterolo e si innalza la pressione arteriosa, predisponendo in età adulta a problemi  cardiovascolari. Fare sport fin da piccoli combatte la sedentarietà, legata ad un’alimentazione non corretta.

Praticare uno sport offre al bambino l’opportunità di socializzare con altri coetanei, insegna a ‘lavorare’ insieme per un progetto comune e a rispettare le regole del gioco. Ma insegna anche ad avere rispetto per sè stessi e per gli altri, non sentirsi invincibili di fronte ai compagni solo perché si riesce bene nella pratica sportiva e a non sentirsi degli sconfitti solo perché si è più lenti degli altri.

Solitamente in tutte gli sport all’inizio dell’anno vengono proposte delle lezioni di prova gratuite:è bene approfittare,così il bambino può sperimentare che cosa gli piace di più.

Praticare sport in età pediatrica presenta tanti aspetti positivi: favorisce una crescita psicofisica adeguata, assicura un adeguato sviluppo dell’apparato scheletrico e muscolare, regola il metabolismo, favorisce la socializzazione, se praticato nel modo corretto, è un’attività molto piacevole e divertente per i bambini e per i ragazzi. Per questi motivi, ma non solo, è opportuno che si cominci a far capire ai bimbi l’importanza delle attività sportive già da quando sono piccolissimi. Lo sport è una scuola di vita.

Lo sport non è mai controindicato e chiunque può beneficiare dell’attività sportiva, anche se soffre di patologie particolari. L’importante è chiedere sempre consiglio al pediatra/medico, ed eventualmente allo specialista, che saprà indicare l’attività più adatta caso per caso.

I BENEFICI DELLO SPORT NEI BAMBINI E NEI RAGAZZI.
Condividi su:

SCARICA GRATIS IL NOSTRO MAGAZINE

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SU NOVITA', EVENTI E SCONTI E OTTIENI GRATIS IL NOSTRO MAGAZINE PER CONOSCERE TUTTO SULLA DANZA SPORTIVA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.